Invecchiamento Attivo

Molte persone che hanno ormai raggiunto la pensione dedicano le loro giornate al volontariato: hanno effettuato più di 6.000 ore di servizio gratuito, garantendo l’apertura settimanale regolare di alcuni tra i maggiori luoghi di interesse storico-artistico e numerose mostre. Inoltre collaborano con alcuni istituti di assistenza per anziani per le visite in vari luoghi di interesse artistico, culturale e ricreativo specificatamente dedicate a tali utenti diversamente abili. Il volontariato sociale permette agli anziani disabili di ampliare la comunicazione e la socializzazione con il mondo esterno, di allargare i propri interessi culturali e soprattutto di avere momenti di svago al di fuori della routine quotidiana.

Esiste ed è molto presente un volontariato fatto da anziani volto ad aiutare in particolare modo i musei. Infatti, un gruppo di ex ferrovieri ha iniziato ad occuparsi nel 2002 di manutenzione e restauro dei bellissimi treni al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano. Oggi i volontari si prendono cura anche del giardino, delle attrezzature, dell’archivio e organizzano accoglienza e orientamento per i visitatori. Senza sostituirsi al personale dipendente svolgono un ruolo prezioso , grazie a loro ragazzi e adulti possono apprezzare al meglio le bellezze del Museo. Vengono chiamati “Gli Angeli del Museo della Scienza”. Pensionati e volontari. Ex ferrovieri, ex elettricisti, ex meccanici si che, dopo aver puntellato nipoti, figli e famiglie, investono il loro tempo libero nella gratuità, mettendo a disposizione non soltanto un tesoro di conoscenze e professionalità apprese sul campo, ma anche impegno civico, buona volontà, altruismo e voglia di sentirci ancora utili per la società.

Potremmo sintetizzare il tutto in due parole: invecchiamento attivo. Sono 15 mila gli anziani coinvolti come “nonni amici” nelle attività Auser di “Volontariato Civico”. Lo dice il primo bilancio sociale dell’associazione per l’invecchiamento attivo. Sono state oltre 2.822.000 le ore di volontariato svolte in questo settore insieme a 451 associazioni.

Ma quali sono stati gli interessi degli over – 60 in quest’ultimo decennio? In generale si rileva una crescita tra gli anziani del piacere di conoscere, sottolineando inoltre che cresce tra gli anziani anche la voglia di apprendere. Per questo spesso vengono offerte a tanti adulti occasioni di educazione continua per seguitare a vivere da protagonisti in una società che cambia velocemente, nella quale crescono diseguaglianze e rischi di esclusione sociale per le fasce economicamente più deboli e con basso livello d’istruzione. Ma non solo, aumenta anche il turismo culturale degli anziani. Sono quasi 85.000 le persone che hanno partecipato alle 8.077 iniziative di turismo sociale e culturale. Altre iniziative per anziani sono i balli, giochi e tante attività create apposta per sconfiggere la solitudine. Il rapporto sottolinea che le attività ricreative e per il tempo libero nell’ambito della promozione sociale sono uno degli elementi di prevenzione della fragilità e dell’isolamento sociale degli anziani.

Le motivazioni che spingono così tanti cinquantenni, sessantenni e settantenni a dedicare parte del loro tempo a queste attività. Ad esempio, non sono pochi coloro che si avvicinano al volontariato per senso di riconoscenza, non tanto verso una specifica persona, quanto piuttosto riconoscenti del fatto che la vita ha offerto loro delle opportunità e delle soddisfazioni e può anche arrivare il momento in cui si ricambia: “La vita è stata generosa con me, ora posso essere generoso io con gli altri e la società”. Allo stesso modo è abbastanza facile trovare senior che fanno volontariato soprattutto per una sorta di senso civico, per cui la solidarietà è parte integrante dell’essere buon cittadino e dedicare parte del proprio tempo a queste iniziative è un modo per rispondere ai propri doveri sociali.

 

Sitografia:

http://www.amicideimusei.it/dettagli.asp?sezione=Volontariato&id=163&e=2

http://www.popolis.it/anziani-15-mila-nonni-amici-in-musei-parchi-giardini-e-scuole/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...