Wu Kingdom @ Helv Relic Museum

Nel 2014 il museo Helv Relic di Wuxi, Cina, ha voluto combinare poetica, arte e tecnologia avanzata per trasformare lo spazio del piano terra in un parco giochi interattivo per i visitatori.

Il progetto è stato realizzato dal Tamschick Media+Space di Berlino in collaborazione con ACCIONA Producciones y diseño di Siviglia: hanno creato uno stile visuale unico unendo scene cinematografiche di arti marziali e animazioni in stile pittorico; lo storytelling è combinato con elementi interattivi che puntano sulle emozioni dei fruitori, trasportandoli indietro nei secoli come fossero dentro una macchina del tempo.

screen-shot-2016-11-04-at-12-54-16
bozze per la produzione dello storytelling e delle scene

Il viaggio che il visitatore compie all’interno dell’esposizione, attraverso proiezioni audiovisive con le quali si può interagire per mezzo di 400 m2 di pavimento interattivo, è distinto in cinque capitoli per una durata totale di 15 minuti:

  • Il lago Tahiu
  • Il palazzo reale
  • Il campo di battaglia: re Helv combatte a Boju per l’egemonia e vince, ascendendo al trono tra il 514 e 496 a.C.
  • I fondatori della città
  • Il panorama dei Wu

Gli specchi sul muro riflettono le immagini e danno la sensazione di uno spazio senza fine, elevando l’esperienza immersiva dei 650 m2 occupati da questo spettacolare esempio di design audiovisivo. Per dare alcuni numeri significativi possiamo dire che per questo progetto sono stati usati:

  • 22 proiettori;
  • 14 telecamere IR che generano immagini 2D e 3D, combinate con le scene già prodotte in precedenza per rafforzare l’esperienza immersiva (le immagini sono infatti generate in tempo reale a seconda dell’interazione dell’utente);
  • 34 canali audio connessi con le differenti interazioni;
  • 36 computer sincronizzati;
  • 8 proiettori a muro;
  • 14 proiettori per il pavimento.

Le grandi superfici interattive e l’integrazione audiovisiva sono sicuramente i punti forti di questo progetto vincitore di numerosi premi quali:

  • Red Dot Design Award 2014 per la comunicazione;
  • International Forum Gold Award 2015;
  • Art Director’s Club 2015 per la comunicazione spaziale e la proiezione del media;
  • Medaglia d’argento 2015 del New York Festivals Award.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...