Castello Masegra

Il castello Masegra domina la città di Sondrio (60 m. al di sopra di P.za Cavour) e ne caratterizza il panorama. La sua struttura architettonica è stata definita nel tempo dal succedersi delle funzioni a cui è stato via via destinato. Il colle era presumibilmente abitato fin dalle età più antiche come testimoniano i ritrovamenti durante la campagna di scavi riguardanti la corte esterna del castello. Tali ritrovamenti sono stati datati tra il V ed il II secolo A.C.
Il castello ha una fondazione medioevale, testimoniata ancor oggi dai due torrioni posti a nord est e nord ovest.
A quell’epoca il suo uso era prevalentemente militare e l’ingresso avveniva da ovest, tramite uno stretto sentiero che saliva dal lungo Mallero. Nel corso dei secoli ha subito numerosi rimaneggiamenti per adattarlo alle diverse funzioni dominanti per le quali venne utilizzato.
Edificato nelle sue più antiche strutture nel 1048, il Castello, dopo una sua distruzione, fu riedificato all’inizio del XV secolo e alla funzione militare affiancò la destinazione a residenza dei De Capitani. In seguito passò per eredità ai Beccaria.
Durante l’avvento dei Grigioni nell’amministrazione del territorio il castello perse le sue funzioni di difesa militare per diventare dimora signorile e nei sotterranei una cantina per la conservazione del vino. Il fatto che era un’abitazione è testimoniato da alcuni elementi architettonici esterni, come la loggetta e, nel lato sud, la torretta adibita a colombaia, ma anche da una pregevole stanza affrescata con la volta ad ombrello. Risale a questo periodo l’attuale ingresso dal lato est, che consentiva di accedere al castello con i carri. Dopo l’annessione della provincia di Sondrio all’Italia, venne donato al demanio che lo destinò a scopi militari: prima come caserma ed in seguito, nel secondo dopoguerra del ‘900, come sede del Distretto militare.
L’abbandono da parte dell’ultimo presidio militare, alla fine degli anni ’90 del XX° secolo, il proseguimento dei restauri effettuati, hanno messo in evidenza l’alta qualità architettonica del castello e l’ampiezza degli spazi interni ed esterni utilizzabili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...